Progettazione organizzativa e potenziamento dei processi critici

  • individuazione ed implementazione del miglioramento e del ridisegno dei processi aziendali, in ottica di aumento del valore creato per il cliente e di efficienza del flussi organizzativi (costi, velocità, affidabilità)
  • analisi e progettazione delle strutture organizzative più efficienti, definizione di nuovi ruoli-chiave, recruitment di profili per competenze non disponibili in azienda

 

Potenziamento dei processi industriali

  • miglioramento dei modelli gestionali adottati in ambito logistico-produttivo
  • riprogettazione dei layout di fabbrica e logistici, in ottica di efficientamento e riduzione delle ridondanze sui flussi
  • introduzione degli approcci “lean thinking” e “six sigma”, e supporto per programmi di drastico aumento dell’efficienza industriale
  • supporto operativo per piani di saving (reperimento di fonti di approvvigionamento alternative, piani di efficientamento del personale, progetti di delocalizzazione produttiva)
  • supporto operativo al marketing d’acquisto ed identificazione di nuove modalità di approvvigionamento per una drastica riduzione dei costi e per l’adeguamento ai trend di mercato

 

Ottimizzazione del capitale circolante

  • affiancamento per il miglioramento del credit management (velocizzazione incassi, recupero scaduto, gestione mirata degli incagli, ecc.)
  • supporto operativo per l’ottimizzazione del debito verso fornitori e gestione delle criticità
  • razionalizzazione delle giacenze di magazzino, ed introduzione di logiche gestionali per il drastico abbattimento delle scorte

 

 

Temporary management

  • intervento operativo nelle aree aziendali critiche, mediante presenza costante ed assunzione di precise responsabilità
  • gestione diretta di progetti specifici, su cui sia necessaria la presenza di competenze evolute per un periodo prestabilito